Primus Drakan

Primus drakan
EX PRELATO DEL TEMPIO OCCIDENTALE DI HAELYN
Primus Drakhan è un uomo di mezza età, ma ancora agile e robusto; con un passato da soldato alle spalle, il chierico di Haelyn con gli anni si è conquistato una posizione di grande prestigio in seno al Tempio Occidentale, fino al punto da essere messo a capo di una delle Prelature dell’Ordine guidato dall’Arciprelato Rober Nikaler. Benevolo e paziente, il Prelato, spesso sottovalutato per queste sue virtù, nel tempo ha dato prova di un notevole acume politico, che, unitamente ad una fede sincera ed appassionata, ne fanno una delle personalità che gode di maggior credito presso i diversi ceti sociali del paese. E’ forse anche per questo che l’uomo pare aver sofferto nel vedere diminuire la popolarità del suo Ordine in favore delle [[Lance di Cuiracèn, che, dal loro riconoscimento ufficiale da parte dell’Ordine Militante, hanno assunto un ruolo di primo piano nella politica nazionale. Ciò nonostante, Primus continua a prodigarsi per il benessere spirituale e materiale del suo popolo, lavorando incessantemente per evitare che i difficili rapporti con l’Alamie possano sfociare in guerra aperta fra le due nazioni e per mantenere la sua terra indipendente dalla già forte influenza delle potenze straniere. Nella tarda primavera dell’anno 552, Padre Drakan è stato richiamato ad espletare più alti servizi in seno al suo ordine presso la Casa Capitolare del Tempio Occidentale nell’Avanil, lasciando la Prelatura del Tuornen al più giovane ed ambizioso Lothar Targhan. Ipotesi e congetture sulle motivazioni politiche di un tale avvicendamento sono un tema ricorrente di discussione sia nei salotti della nobiltà capitolina che sulle panche delle osterie.

Primus Drakan

SYLVANIA BranMakMorn